Meteo Venezia Previsioni Fino A 15 Giorni » Ilmeteo It

Con questo non voglio dire che Stone sia pronto per la pensione . Ma se è stata scelta una via solitamente non si torna indietro. Se tra i nomi che circolano qualcuno è vero, la reyer non avrà nulla da temere. Specie se quel campione di Walter de Raffaele resterà al.timone .

Mi dispiacerebbe ma come giocatore è sicuramente sostituibile. Prima dei play off 2019 assieme agli amici del mio settore abbiamo fatto colletta per giocarci il pronostico sul vincitore dello scudetto. Il giorno che lo abbiamo fatto la Reyer veniva data a 20.

Uno degli strumenti che in questo progetto saranno ulteriormente sviluppati, per poter essere incluso nel framework di governance del rischio, è il sistema di supporto alle decisioni SUNDS . Tra il XV e il XVIII secolo, le ripartizioni politiche tra la Serenissima, il regno Ungaro-croato, gli Asburgo, gli Ottomani e la Repubblica di Ragusa trasformarono l’Adriatico orientale in un vasto arcipelago, in quanto persino le città costiere di terraferma rimasero divise dall’entroterra. Questo processo innescò la formazione di un mercato architettonico fluttuante e flessibile che funzionava in un contesto multilingue e multiconfessionale. Il progetto AdriArchCult produrrà uno studio complessivo della cultura architettonica della regione, esaminandone la sfera politica, religiosa, cognitiva e pratica. Ne risulterà una visione innovativa e dinamica della produzione architettonica di una regione che collega le varie facce della cultura europea. In neretto i risultati e le 2 squadre approdate in finale.

Io non sono contrario allo svecchiamento della squadra. In ogni caso i sicuri cioè Watt e Bramos hanno rispettivamente 33 e 35 , non due giovincelli…. Ripeto che l’importanza maggiore è rinnovare e creare un parco italiani affidabile e di valore. Voglio bene a Julyan , ha dato tanto , è un grande e una persona stupenda.

Persa solo ed esclusivamente sul piano fisico ed è clamoroso che continuiamo a mangiarci le mani per l’incapacità secolare di produrre uno, dico un solo centro degno di questo nome. L’Australia ha vinto solo per le seconde e terze occasioni che si è guadagnata sotto i nostri tabelloni. Per il resto, dal punto di vista esclusivamente tecnico probabilmente meritava di più l’Italia.

Il documento originale dovrebbe essere all’Archivio dei Frari. Ho partecipato al progetto per l’Integrazione dei Migranti con Politiche e Azioni Coprogettate sul Territorio. https://assoinveneto.org/il-bacio-a-braccio-quando-oscar-isaac-e-jessica-chastain-ribaltano-il-red-carpet-della-mostra/ Il Dipartimento di Studi Linguistici e Culturali Comparati dell’Università Ca’ Foscari vi ha partecipato nell’ambito del suo Progetto di Eccellenza.

Altrimenti se puntavi su una combo sarebbe stato meglio bestione sotto canestro alla Vidmar . Ecco se si dovesse portare a casa un colpo nello spot 4 questa Reyer avrebbe tutte le carte in regola per giocarsela con tutti e ovunque. Ripeto , essendoci 48 partite di regular season + EC più ovviamente i playoff ed eventuali di EC, ipotizzando quindi partite, il doppio di quelle giocate quest’anno!!!! In campionato serve benzina nuovo e per rifiatare servirebbero 3 giocatori da inserire nelle partite meno complicate. Ausu….che il basket sia cambiato non significa un bel niente. Che si chiami Brunamonti o steve nash…se vuoi realmente energere certe tipologie di giocatori devi averle comunque.

Casarin ha parlato di squadre competitive. Essendo la Reyer società da scudetti competere significa cercare di vincere . Sia con i maschi che con le femmine .

  • E siccome non prende poco sto con la società.
  • ,ma in realtà,ad oggi,non sappiamo ancora quando e quanto pubblico potrà esserci per prossimo campionato,e questo per le società in Italia,fa’molta differenza….
  • Se sei onesto ammetti le tue colpe e te ne vai non facendo parte del progetto .
  • I cambiamenti sostanziali attesi si concretizzeranno attraverso la sperimentazione di nuovi servizi ferroviari per passeggeri ed in un nuovo approccio alla pianificazione della mobilità, basato sulla già esistente metodologia PUMS applicata ad un numero limitato di progetti pilota.
  • Se avessimo avuto Haynes solo per i playoff dell’ultimo scudo avremmo parlato di un giocatore straordinario, sicuramente sul podio dei migliori giocatori della storia Reyer e il discorso vale un po’ anche per Vidmar.

per alcuni quello passato doveva essere un anno di transizione, vero norm? , invece dopo sono arrivati campogrande clark e jerrels, soldi che se dati in beneficenza sarebbero stati spesi meglio. a proposito di snai forse dovremmo scommettere su quanti giocatori stranieri vedremmo passare in laguna quest’anno. La società che eventualmente accoglierà Daye non c’entra un tubo con i termini fissati nella clausiola rescissoria tra la Reyer e Daye.

Non è per atteggiamento “buonista” , ma solo per un minimo di onestà di pensiero che dico che forse i più di noi non sono a conoscenza di tutto ciò che avviene all’interno della società Reyer, spogliatoio e latrine compresi. Per lo più sappiamo quello che sappiamo da ciò che si legge o al massimo da ciò che i protagonisti dicono. Ognuno dica pure quello che vuole ed esprima il giudizio che vuole, io, poiché, penso come molti di voi, non posso sapere granché, mi astengo dai giudizi. Non credo sia nemmeno facile gestire il “che vada” e il “non se ne va.” La Reyer è una delle poche società in Italia, se non l’unica, in cui molti giocatori rimangono per diversi anni e questo ci fa capire la modalità, che, sia chiaro, non sempre funziona, dei contratti pluriennali.

norm, a noi interessa che la reyer vinca eccome, solo con questo obiettivo e’ giustificato eticamente il trattenimento di certi giocatori tipo Tonut, Watt e Daye, altrimenti meglio liberi tutti e ci iscriviamo al campionato parrocchiale. Su Sportando danno le possibilità che Daye resti al 50%. Certo che avere giocatori che se ne vogliono andare costretti a restare e giocatori che non fanno più parte del progetto che non vogliono andarsene non è un buon punto di partenza. E se non c’è serenità non si può progettare e aspirare a traguardi ambiziosi. Più che della qualità del roster sarei preoccupato dai vari tira e molla tra società e giocatori ai quali aggiungerei l’incognita delle condizioni fisiche di Bramos. Condivido in toto il Nitran pensiero e l’ultimo post di Abdul.

Immagino che se è stata presa sia valida. Ma se non sarà possibile rivederla toccherà alle altre non farla rimpiangere. Con un centro come Astou, comunque giocheranno quasi certamente in modo diverso rispetto alla stagione scudetto . La mia unica paura è che Stone venga utilizzato da play per mancanza umana .

Dovremmo aprirco maggiormente ai cittadini africaniimmigrati i cui figli hanno fisicità diverse da quelle caucasiche. Sono italiani vanno rispettati e gli fa offerta una occasione. Petrucci lo lascio perdere perchè mi fa solo ridere . Buona partita di Vitali, più in ombra Stefano. Ottimi Fontecchio e Mannion che non poteva essere quello visto contro la Germania.l’Italia mi è piaciuta e mi ricorda molto la nostra Reyer, soprattutto per le croniche difficoltà sotto canestro. E questa partita l’abbiamo persa esclusivamente per i troppi rimbalzi offensivi concessi.